Mediatori

I mediatori hanno un ruolo centrale nel riconoscere una situazione di illetteratismo e nel motivare gli interessati a intraprendere una formazione adeguata. Per raggiungere questo obiettivo, serve molto tempo.

Ecco alcune indicazioni per facilitare il lavoro sul campo.

Se riconoscono possibili indizi di illetteratismo, i professionisti che operano nell’ambito dell’integrazione sociale o delle risorse umane possono avviare un dialogo di fiducia con le persone in difficoltà con le competenze di base.

Cosa possono fare i mediatori?

Solitamente le persone in difficoltà riescono ad avvicinarsi a un percorso formativo di recupero solo con il sostegno di una terza persona. Il suo intervento può incoraggiare un dialogo sulla questione.

Suggerimenti per mediatori

Materiali per la  sensibilizzazione  

Formazione per mediatori

Ai mediatori o ai futuri professionisti viene proposta la partecipazione a moduli specifici di sensibilizzazione.

Obiettivi della formazione

  • Come definire l’illetteratismo?
  • Come riconoscere difficoltà di lettura e scrittura?
  • Come affrontare il discorso?
  • Come motivare una persona a seguire una formazione mirata?

Offerta per mediatori

Calendario

gio 8. giu
– 10. giu 2017
Tagung PH FHNW: Expertise von Lehrpersonen in der Domäne Schreiben
sab 17. giu
Tagung Dyslexie Schweiz: Von Nachteilsausgleich bis Förderung
mar 27. giu
Workshop: Alltagsmathematik mit neuen Technologien vermitteln
lun 3. lug
– 6. lug 2017
20th European Conference on Literacy
lun 28. ago
– 31. ago 2017
Tagung PH FHNW: Literalität und Erkenntnis im schulischen Lernen.


maggiori informazioni