Condizioni quadro giuridiche a favore della promozione della lettura e della scrittura

Leggere e scrivere, essendo strumenti fondamentali del sapere, sono essenziali per l’integrazione sociale, politica ed economica. Le conseguenze sociali e socio-economiche dell’illetteratismo richiedono un ruolo attivo di promozione in questo campo da parte dello stato.

La promozione delle capacità di lettura e scrittura degli adulti

La promozione delle capacità di lettura e scrittura degli adulti si basa attualmente sulla Legge sulla promozione della cultura LPCu, in vigore dal 2012. L’art. 15 permette alla Confederazione di adottare delle misure volte alla lotta all’illetteratismo e alla promozione della lettura. La promozione concreta è affidata all’Ufficio federale della cultura UFC.

In virtù dell'articolo 15 LPCu, nel periodo 2012-2015 la Confederazione ha sostenuto quattro organizzazioni e istituzioni nazionali attive nella lotta all’illetteratismo: la Federazione svizzera Leggere e Scrivere, la Federazione svizzera per la formazione continua FSEA, l’Associazione delle Università Popolari Svizzere Up-vhs, così come la Scuola universitaria professionale della Svizzera nord occidentale. I compiti concreti delle organizzazioni e istituzioni sostenute sono descritti nei rispettivi contratti di prestazione.

Annualmente vengono inoltre sostenuti dei progetti nell’ambito dell’illetteratismo.

Ordinanza del DFI concernente il regime di promozione 2012-2015 per la lotta contro l'illetteratismo (RS 442.126)

Legge sulla formazione continua

Dal 2017 la nuova legge sulla formazione continua fungerà da base per la promozione da parte dello stato. La legge sulla formazione continua conferisce il giusto rilievo all’apprendimento permanente e disciplina anche la promozione dell'acquisizione e del mantenimento delle competenze di base degli adulti. Lo scopo della legge è di migliorare il coordinamento delle misure esistenti di Confederazione e Cantoni e di permettere alla Confederazione di versare ai Cantoni contributi specifici per misure volte all'acquisizione e al mantenimento delle competenze di base degli adulti. Le persone che hanno carenze in questo ambito devono poter acquisire competenze pratiche di base in lettura, scrittura ed espressione orale in una lingua nazionale, matematica elementare e nell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, in modo da integrarsi meglio nella società e nel mercato del lavoro. Con l’entrata in vigore della legge sulla formazione continua, il dossier della lotta all’illetteratismo sarà affidato alla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI)

Legge federale sulla formazione continua

Promozione della capacità di lettura dei bambini e dei giovani

La lettura e la scrittura sono capacità fondamentali. Aprono le porte del sapere e del pensiero, danno accesso alla formazione e agevolano l'integrazione professionale, rappresentando un pilastro fondamentale per un'attiva partecipazione culturale. L'importanza della promozione della lettura per lo sviluppo di competenze sociali e intellettuali è incontestata e acquista sempre più valore nell'odierna società dell'informazione e della comunicazione multimediale, in cui i mezzi di comunicazione in generale, e specialmente quelli digitali, svolgono un ruolo sempre più significativo. Per questo motivo l’Ufficio federale della cultura continuerà a sostenere la promozione della capacità di lettura dei bambini e dei giovani. Un sostegno importante e sensato che si giustifica anche dal punto di vista della prevenzione all’illetteratismo. Nella promozione, la Confederazione pone l'accento soprattutto sulla letteratura per i giovani e per i bambini. La lettura di libri per l'infanzia può aiutare a consolidare la capacità di lettura. Non solo: la letteratura per i giovani e per i bambini favorisce anche lo sviluppo di competenze culturali, estetiche e sensoriali.

L'Ufficio federale della cultura sostiene la promozione della lettura

In virtù dell'articolo 15 LPCu, nel periodo 2012-2015 la Confederazione ha sostenuto cinque organizzazioni e istituzioni nazionali attive nella promozione della lettura: l'Istituto svizzero Media e Ragazzi (SIKJM), la Fondazione Bibliomedia, l'associazione Edizioni Svizzere per la Gioventù (ESG), il Fondo dei libri per l'infanzia e la gioventù Baobab e la rete delle biblioteche interculturali della Svizzera (Interbiblio). I compiti concreti delle organizzazioni e istituzioni sostenute sono descritti nei rispettivi contratti di prestazioni.

Vengono inoltre erogati annualmente contributi a progetti nell'ambito dei media digitali. Per beneficiarne occorre inoltrare una richiesta specifica.

Nuovo periodo di finanziamento 2016-2020

Nel nuovo messaggio sulla cultura 2016-2020 il Consiglio federale propone un pacchetto di misure nel campo della promozione della lettura. Il sostegno alle organizzazioni è uno dei punti chiave dell'attuale politica di promozione della lettura attuata dalla Confederazione. Dal confronto con altri Paesi, soprattutto con quelli scandinavi (programma PISA dal 2000), emerge come il successo della promozione della lettura in questi Paesi sia in buona parte frutto della collaborazione diretta con le scuole. Sulla base di queste esperienze, accanto alla promozione strutturale attuata finora in Svizzera, occorre puntare a una forma di promozione supplementare - tenendo conto delle competenze della Confederazione e dei Cantoni in ambito scolastico - che permetta di sostenere durevolmente singoli progetti di promozione della lettura strettamente legati a biblioteche e scuole.

Una promozione sistematica della lettura deve inoltre riguardare tutte le fasce di età. Finora la politica di promozione della lettura si è concentrata soprattutto sulla promozione più o meno precoce, mentre in futuro dovrà interessare anche persone in età più avanzata e adulta. Tra i destinatari più importanti vi sono i giovani che si trovano alla fine del percorso scolastico obbligatorio e sono in procinto di iniziare la formazione professionale di base. Per molti di loro, le scuole professionali sono l'ultima opportunità per avvicinarsi a testi letterari.

Ordinanza del DFI concernente il regime di promozione 2012-2015 in favore della lettura (RS 442.127)

Calendario

mer 25. gen
– 25. gen 2017
Kickoff: Projekt "Bedarfs- und Strukturanalyse zum Gebrauch von IKT im Bereich Grundkompetenzen"
mer 29. mar
– 31. mar 2017
Bildungsmesse Zürich
gio 8. giu
– 10. giu 2017
Tagung PH FHNW: Expertise von Lehrpersonen in der Domäne Schreiben
lun 3. lug
– 6. lug 2017
20th European Conference on Literacy
lun 28. ago
– 31. ago 2017
Tagung PH FHNW: Literalität und Erkenntnis im schulischen Lernen.


Mostra completo ordine del giorno